Reinvention and Restlessness: Fashion in the 90s

52.00

Di Coleen Hill

  • Editore : Rizzoli International (20 marzo 2021)
  • Lingua : Inglese
  • Copertina rigida : 183 pagine
  • Dimensioni : 23.65 x 2.24 x 31.27 cm

Minimalismo. Decostruzione. Il ringiovanimento delle case consolidate. Questi sono solo alcuni dei concetti che sono venuti a definire la moda degli anni ’90. Altri includono una maggiore preoccupazione per l’ambientalismo, lo sviluppo di tecnologie e l’inizio di Internet della moda, riferimenti storici a ruota libera e una predilezione per sollevare stili significativi da altre culture (le questioni sollevate da questo “prestito ” sono riviste attraverso una lente contemporanea). Nei vent’anni trascorsi dalla fine del decennio, il mondo della moda ha conosciuto diversi revival degli anni Novanta.

Reinvenzione e irrequietezza: la moda negli anni ’90 si concentra specificamente sui designer che hanno sfidato l’aspetto o il funzionamento previsto dell’alta moda e che hanno svolto un ruolo importante nel gettare le basi per la moda del ventunesimo secolo, tra cui: Tom Ford, John Galliano, Alexander McQueen, Marc Jacobs, Michael Kors, Martin Margiela, Stella McCartney, Helmut Lang, Jil Sander, Yohji Yamamoto, Rei Kawakubo e Viktor & Rolf. I capitoli aggiuntivi riguardano i cambiamenti agli editoriali e alle campagne di moda (sotto talenti come Steven Meisel, Corinne Day, Inez & Vinoodh, Mark Borthwick e Nan Goldin), una nuova teatralità alle presentazioni in passerella e l’emergere della teoria della moda come campo.

Informazioni aggiuntive

Peso 1.45 g

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Reinvention and Restlessness: Fashion in the 90s”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *